Come abbinare infissi marroni e porte bianche

Che tu stia costruendo da zero la tua casa o abbia deciso di ristrutturarla, oltre a scegliere la disposizione degli ambienti, dovrai scegliere anche il colore di porte interne e degli infissi. E non è una scelta da poco: affinché l’abitazione sia armonica è importante che le tinte di questi elementi siano ben abbinate fra loro e tengano conto dello stile che hai scelto per la tua casa. Per abbinare porte interne e infissi, due sono le alternative: se si ama uno stile uniforme e discreto, meglio creare una sintonia tra gli infissi, le mura e le tinte dei mobili. Se si preferiscono invece gli ambienti più dinamici ed eclettici, si possono scegliere tinte e finiture a contrasto, purché non dissonanti.

Se hai deciso di optare per gli infissi in legno perché ami il calore di questo materiale o la tua casa ne è già dotata e non vuoi cambiarli e non sai se e come abbinarli correttamente a delle porte bianche, ecco alcuni suggerimenti per te, che ti permetteranno di abbinare con eleganza e stile porte bianche e infissi marroni. Vediamoli insieme.

Tra le domande più frequenti che ci vengono poste, ve n’è soprattutto una: le porte interne bianche e infissi marroni si possono abbinare? Una regola fissa non c’è: è però importante che gli accostamenti siano armoniosi, e che le tinte ben si abbinino tra loro. Una porta in rovere sbiancato si abbina al meglio con finestre marrone chiaro, mentre una porta laccata permette di osare di più, e di sposarsi con infissi anche molto diversi per colore e per finitura. L’importante è che l’insieme – considerati anche arredi e pavimenti – sia piacevole da vedere.

 

Porte laccate pantografate Garofoli

 

COME ABBINARE IL COLORE DELLE PORTE INTERNE AGLI INFISSI

Valutare l’abbinamento dei colori scelti per la tua casa e gli infissi non è sempre semplice, in particolar modo scegliere il colore delle porte e degli infissi non è un’operazione scontata, da fare con superficialità, dato che si tratta di elementi strutturali e non solo d’arredo, che non possono essere facilmente spostati e cambiati e che saranno parte della tua casa per lungo tempo.

Innanzitutto, prima di capire come abbinare il colore delle porte interne agli infissi, è necessario aprire una piccola parentesi sullo stile della casa: lo stile classico porta con sé solitamente delle finiture come legni, colori caldi e tinte sobrie, così come lo stile rustico, in cui le venature del legno o finiture grezze si sposano bene con il resto degli ambienti. Lo stile contemporaneo ha invece più scelte: si va dai colori neutri al nero, passando per tutti i metalli. Nonostante questa varietà di scelta, i colori neutri eleganti sono un investimento più durevole a livello estetico nel lungo termine.

 

Porte da interni laccate bianche con decoro

 

Naturalmente, se si opta per un abbinamento di porte laccate bianche con infissi bianchi, non si può sbagliare: il bianco si adatta a tutti gli stili, a tutte le metrature e funzioni, si mimetizza con il contesto, rende possibile l’utilizzo di tendaggi sottili o trasparenti, riflette meglio la luce, rende possibile l’utilizzo di qualsiasi colore per dipingere le pareti e scegliere il colore gli infissi bianco ti permette di abbinare il battiscopa bianco e le porte bianche per creare una tela in cui porte e finestre siano neutre. Qui sotto puoi vedere alcuni esempi della scelta di porte bianche Garofoli.

 

Cucina in stile classico Garofoli ante Miraquadra

 

porte laccate bianche pantografate

 

living moderno con porta garofoli

 

PORTE INTERNE BIANCHE E INFISSI MARRONI

Ovviamente, non è obbligatorio utilizzare lo stesso colore per le porte interne e le finestre, ma è molto importante pensare di creare comunque degli abbinamenti che resistano alle mode e al passare del tempo. Se infatti si vuole optare per gli infissi scuri, con colori che vanno dal marrone al nero al grigio antracite, bisogna tenere presente che questa scelta è consigliata se:

  • la camera è di grandi dimensioni e molto luminosa;
  • non hai intenzione di inserire dei tendaggi pesanti;
  • stai scegliendo un profilo telaio sottile;
  • hai poche porte nei paraggi delle finestre;
  • hai finestre grandi o vetrate scorrevoli;
  • vuoi rendere l’infisso e la vista protagonista.

Un infisso scuro esteticamente può essere molto più di design rispetto a uno chiaro. L’impatto è però totalmente differente. Per questo ti suggeriamo di utilizzare porte in vetro o colori chiari come il rovere ice, seta o il bianco per le porte interne e per le pareti, per evitare di appesantire troppo la camera.

 

Porte-battente-laccate-miraquadra

 

In particolare, le porte bianche e infissi marroni, in  legno, così come le porte in legno e gli infissi bianchi, sono abbinamenti molto diffusi, anche se basati su un contrasto di non poco conto. E in tanti, al momento della scelta, si domandano se siano davvero indice di buon gusto. Noi possiamo dire che le suddette combinazioni possono essere promosse, a patto però di creare armonia con i mobili, le pareti e i pavimenti.

Se per esempio il pavimento è in parquet, un parquet che richiami le tonalità delle finestre, allora il semaforo è verde e le porte bianche possono inserirsi in totale armonia. Idem se le pareti sono candide come la porta. L’unica raccomandazione è quella di evitare il cosiddetto “Effetto Arlecchino”, cioè badare che nello stesso ambiente non convivano troppi colori diversi. E occorre prestare anche attenzione alla luminosità della stanza, perché questa è un’altra variabile molto importante da non sottovalutare.

 

porta e armadio laccato bianco miraquadra camera hotel

 

COME CONIUGARE PORTE BIANCHE CON INFISSI MARRONI E PAVIMENTO

Il ragionamento sul colore delle porte interne e degli infissi deve essere sempre associato anche alla scelta del pavimento: il pavimento chiaro rende possibile molti abbinamenti, quello scuro presenta solo due possibilità: abbinare gli infissi e le porte con un colore chiaro oppure usare un colore scuro che sia negli stessi toni del pavimento.

In queste due immagini puoi vedere un esempio di come il pavimento chiaro, in questo caso il nostro parquet Platinum laccato bianco a poro aperto, sia assolutamente versatile e si possa ben abbinare a differenti stili e colori delle porte interne: nella prima foto, puoi vedere come per questa camera da letto dal look neoclassico sia stata scelta la porta bianca laccata Garofoli della collezione Miraquadra, abbinata alla nostra boiserie bassa con pantografatura Miraquadra modello 1B e armadiatura Miria 2B.

Gli infissi scelti per questa casa, che non sono visibili in foto, sono invece marroni e questa nuance viene ripresa dalle finiture di alcuni arredi della stanza e contrastata dalle parenti ottanio. Certamente, il colore delle porte interne e del pavimento, essendo neutro e luminoso, funziona da contrasto con gli infissi marroni e  valorizza l’ambiente rendendolo davvero raffinato e moderno.

 

porta-armadio-boiserie-e-parquet-laccato-bianco-garofoli

 

In quest’altro esempio, invece, il parquet Platinum laccato bianco a poro aperto Garofoli è stato abbinato alla porta della collezione G-Like con profili in alluminio neri e boiserie rovere nero profondo. Questo abbinamento dal look contemporaneo, fa invece risaltare da protagonista la porta della camera, alla quale sono state abbinati invece infissi in alluminio neri coordinati.

 

Porta in vetro con profilo nero

 

Se invece il pavimento è in tinte scure, come grigio o nero, il colore di porte interne e infissi deve essere scelto per creare una sensazione d’ordine e armonia. La tinta ideale? Il bianco, il rovere grigio oppure sbiancato, per creare contrasti marcati. Qui sotto puoi vederne un esempio.  L’obiettivo, in ogni caso, è solo uno: portare luminosità all’interno dell’ambiente.

 

Porta-legno-laccata garofoli-gabilia_bianca

 

La scelta del colore di porte interne e infissi, come abbiamo visto, è fondamentale per la definizione degli spazi interni e per quella del rapporto tra spazio domestico e spazio esterni: infissi bianchi o in legno, marroni per esempio, possono influenzare la configurazione degli interni. Altro importante elemento di collegamento per la casa sono le porte, che regolano i passaggi interni tra uno spazio e l’altro. E anche per le porte è importante trovare i giusti abbinamenti materici e cromatici. In particolare, è importante trovare il giusto equilibrio in termini cromatici se si sceglie di abbinare porte bianche agli infissi marroni.

TROVA NEGOZIO PORTE BIANCHE

Vorresti saperne di più delle nostre porte laccate bianche e desideri maggiori consigli su come abbinarle ai tuoi infissi? Consulta i nostri cataloghi oppure chiedi la consulenza professionale di uno dei nostri punti vendita a Roma, Milano, Ancona, Bari, Torino e in tutta Italia.