Differenze, pro e contro delle porte laccate e laminate

Vantaggi e svantaggi delle porte da interni in laminato o laccate

Se sei in fase di  ristrutturazione della tua casa o stai cambiando gli infissi, probabilmente stai valutando anche se optare per delle porte laccate o in laminato. Iniziamo col dire che la struttura è identica in entrambi i tipi, infatti, ai fini strutturali e di abbattimento acustico hanno la stessa funzione, mentre a fare la differenza è proprio il materiale del rivestimento. La porta in legno è infatti rivestita con uno strato di legno naturale che può essere o verniciata per evidenziarne la venatura, oppure, laccata con effetto coprente. Invece, la porta in laminato è composta da una struttura in legno tamburato o listellato, ricoperta da una lamina che riproduce perfettamente la venatura e la finitura naturale del legno oppure un colore sia matt che lucido.

 

QUANDO SCEGLIERE UNA PORTA LAMINATA O LACCATA?

Ovviamente, non esiste una risposta univoca, ma vanno valutate le specifiche esigenze e le richieste in fatto di stile ed estetica. Sicuramente le porte laccate in legno sono belle, donano pregio e calore all’ambiente, la laccatura può essere di varie nuance e, in base al taglio e alla struttura della porta stessa, possono conferire uno stile più moderno oppure retrò. Di contro, le porte laminate sono più economiche e vengono generalmente utilizzate in ambienti più giovani, per dare un tocco in più alle varie stanze della casa, e consentono infinite possibilità di personalizzazione: possono riprodurre l’effetto legno o numerose altre texture, possono essere bianche oppure colorate in svariate tinte e, come le porte laccate, in finitura opaca oppure lucida.

Vediamo insieme, quindi, quali sono le principali differenze tra porte laccate e laminate e quali i vantaggi di ognuna di queste tipologie di porte da interni.

PORTE IN LAMINATO: PERCHÉ SCEGLIERLE?

Esistono diverse tipologie di laminato in base alla lavorazione e alla composizione del materiale. Proprio la qualità del materiale è infatti una differenza importante da non sottovalutare, poiché incide sull’estetica e sulla resistenza della porta in laminato. Le porte in laminato di qualità superiore hanno densità di materiali maggiore e pressatura a temperature elevate. In particolare, le porte in laminato Gidea, grazie al trattamento idrofugo brevettato rimangono sempre belle nel tempo. Questo trattamento è infatti importante per proteggerle dagli effetti dell’acqua e dell’umidità. Inoltre, con i laminati 3D di ultima generazione Gidea, con texture che riproducono le venature del legno, la tua porta in laminato sembrerà in legno.

 

Porta in laminato stile tradizionale

 

Porte laminate quercia Grain

 

Ad esempio, nella prima soluzione qui puoi vedere le nostre porte in laminato della collezione Xosia di Gidea, finitura arte povera, che ricreano perfettamente l’effetto legno, donando all’ambiente un’atmosfera calda e accogliente, dallo stile senza tempo. Nella seconda soluzione invece puoi notare l’effetto dei laminati 3D della collezione No-Limits.

In generale, optando per le nostre porte in laminato, puoi scegliere tra 65 tipi di laminato, più di 5000 modelli e molteplici effetti: 3D, con inserti in ceramica o vetro, effetto corten, effetto laminam, con malta effetto cemento e molto altro ancora. Inoltre, il catalogo Gidea ti offre 10 tipi di apertura diversi e tante personalizzazioni: porte in laminato laccate oppure effetto legno; porte lisce oppure decorate, porte più classiche o moderne, come queste porte a battente in laminato della collezione No-Limits di Gidea, la prima in finitura effetto malta e la seconda in finitura effetto corten.

 

porta in laminato gidea No-Limits
porta-da-interni-in-laminato-gidea-garofoli-moderna

 

Per concludere questa carrellata, i vantaggi delle porte in laminato non si esauriscono a quelli di tipo economico, ma sono molteplici:

  • Maggiore resistenza all’usura;
  • Resistenza ai graffi e agli urti;
  • Resistenza alle macchie e all’umidità;
  • Impermeabilità;
  • Facilità di pulizia.

In generale, una porta in laminato è più pratica e adatta a contesti soggetti ad umidità, come un bagno cieco, o in cui occorre una maggiore igiene, ad esempio frequentati da bambini (nursery, stanza dei giochi, camerette) oppure contesti non residenziali come negozi e uffici, dal momento che il materiale ha una buona lavabilità mentre le porte in legno laccate potrebbero rovinarsi più facilmente e avere bisogno di più di attenzione nella pulizia.

 

porte-in-laminato-colorate-gidea-avio

 

Le porte in laminato Gidea, esattamente come le porte laccate, possono essere anche abbinate a pavimenti e boiserie in laminato. Ad esempio, nell’immagine qui sotto puoi vedere come per questo studio sia stata scelta la nostra porta in laminato versione Filomuro Malta Sabbia, abbinata alla boiserie a listelli e liscia, sempre in laminato. A ultimare il look il Parquet Platinum Garofoli in finitura Rovere Ice, abbinato al tavolo Light e al box. Considera però che la nostra gamma include anche i pavimenti in laminato, che possono essere coordinati a porte e boiserie in laminato per un total look pratico e d’effetto.

 

Boiserie a listelli e boiserie liscia in laminato Malta Sabbia

 

I VANTAGGI DELLE PORTE LACCATE

La porta laccata è, ormai da anni, un trend indiscusso nell’interior design. Questa tipologia di porta è così amata perché, grazie alla laccatura, è possibile scegliere tra tantissime diverse colorazioni. Infatti, assieme a due cult come le porte laccate bianche e le laccate avorio, nel catalogo Garofoli trovi anche proposte dai toni più vivaci o neutri, come la nostra porta Mana della collezione Milia, con finitura laccata nera, e la porta laccata tortora e pantografata della collezione Mirawood, con boiserie e armadio Miria di Gidea coordinato.

 

Porta a battente laccata nera

Camera da letto con Porta laccata pantografata

 

Un’ulteriore differenza che trasforma l’effetto della porta sull’arredo è, come per le porte laccate, la possibilità di scegliere tra finitura lucida, che conferisce brillantezza, oppure opacità. Ad esempio, qui puoi vedere la nostra porta Bisystem laccata lucida, coordinata all’armadio Miria di Gidea.

 

porta Bisystem e armadio miria

 

Per quanto riguarda la scelta delle tonalità della laccatura, le porte laccate di colore chiaro sono indicate per chi desidera una casa dall’eleganza senza tempo, soprattutto se le si sceglie con decori e pantografature. Le porte laccate colorate, invece, sono consigliabili se desideri rendere protagoniste le tue porte oppure dare carattere agli ambienti. In questo caso, se desideri optare per una porta laccata con colori vivaci e originali, puoi optare per i tanti RAL disponibili per le nostre collezioni.

 

Porte rosse a filo muro

 

Riassumendo, questi i vantaggi delle porte laccate in legno:

  • Disponibili in tanti colori;
  • Facili da pulire;
  • Trendy;
  • Disponibili anche pantografate;
  • Effetto soft touch.

Ovviamente, come nel caso delle porte in laminato, anche le porte laccate in legno possono perfettamente essere coordinate con i parquet e le boiserie Garofoli, così come a numerosi altri coordinati d’arredo, come ante delle cucine e armadi. Ecco un caso, infatti, in cui alla nostra porta Miraquadra 2B laccata bianca è stata abbinata l’armadiatura Miria, la boiserie alta con pantografatura e il parquet Garofoli Platinum in rovere laccato bianco, per un total look di grande effetto ed eleganza.

 

Porta pantografata laccata con boiserie

 

Infine, le porte laccate possono essere scelte non solo per gli interni, ma anche per le porte blindate. Nell’immagine qui sotto, ad esempio, puoi vedere l’effetto della laccatura su una porta blindata della collezione Sovrana, che presenta una elegante pantografatura che sia abbina perfettamente al decoro della boiserie a mezza altezza, collezione Doré.

 

Porta-blindata-garofoli-Sovrana-

 

In conclusione, non esistono delle vere e proprie regole per capire se sono meglio le porte laccate o laminate: la scelta dipende dalle esigenze specifiche, pratiche ed economiche, dall’ambiente che si vuole arredare, dal contesto – residenziale o pubblico-, e, naturalmente, dal gusto personale e dallo stile che hai deciso di rispettare.

TROVA NEGOZIO DI PORTE LACCATE O LAMINATE

Non sai ancora quale materiale scegliere per le tue porte: laminato o laccato? Scarica i nostri cataloghi e cerca il punto vendita più vicino a te nella nostra mappa, troverai personale qualificato pronto a mostrarti diversi modelli, finiture e collezioni ideali per il tuo progetto.