Come progettare una porta scorrevole con binario esterno

Idee e ispirazioni per l'apertura a scorrimento del tuo progetto

Sempre più spesso i progetti residenziali includono al loro interno delle soluzioni scorrevoli. Le porte scorrevoli Garofoli possono infatti essere usate sia per fini pratici, per esempio guadagnare spazio, che estetici. Le porte scorrevoli infatti non sono un ripiego ma una tipologia estremamente elegante e di design. In questo articolo ci soffermeremo sulle porte scorrevoli con binario esterno, quindi su quelle che non scorrono nel vano parete, ma esternamente. Vediamo quindi alcune immagini e idee che possano ispirarti per il tuo progetto.

 

La porta scorrevole è la soluzione salva spazio perfetta per le stanze di piccole dimensioni in quanto permette di recuperare l’ingombro occupato solitamente dall’anta di una classica porta a battente. Spesso questa tipologia di apertura risulta indispensabile in piccoli bagni, ripostigli e su corridoi molto stretti. A questo suo utilizzo funzionale si abbina anche quello estetico: le porte scorrevoli, infatti, aiutano a dare un senso di continuità agli ambienti collegando i diversi vani e, allo stesso tempo, delimitandoli. Un tipico utilizzo della porta scorrevole è ad esempio tra la cucina e il soggiorno o tra la cucina e la sala da pranzo, come nell’immagine di apertura.

PORTE SCORREVOLI CON BINARIO A VISTA

In caso si sia impossibilitati a inserire l’anta nel vano parete (magari per presenza di tubature o impianti), le porte scorrevoli esterno muro rappresentano un’ottima soluzione. La tipologia di scorrimento all’esterno del muro permette l’installazione in qualsiasi parete senza affrontare impegnativi lavori edili e, grazie proprio a questa caratteristica, questa tipologia di porta da interni rientra nelle soluzioni più selezionate.

È possibile scegliere tra due versioni:

  • porta scorrevole esterno muro con binario a vista;
  • porta scorrevole esterno muro con binario invisibile.

 

Porta scorrevole esterno muro in vetro Garofoli

 

Di porte scorrevoli con binario esterno ne esistono di diverse tipologie e si differenziano per il tipo di meccanismo che fa scorrere la porta nonché per la resa estetica. Nell’immagine ti mostriamo il binario Roller, un tipo di meccanismo dal design moderno, adatto per interni contemporanei e minimali.

Un altro modello molto apprezzato tra le porte in vetro con binario a vista è il Trio. Un binario metallico con ganci di scorrimento dalla forma molto particolare.

 

Porta in vetro con apertura scorrevole

 

In tutte le opzioni che ti abbiamo mostrato fino ad ora l’anta in vetro esalta la capacità della porta scorrevole di rendere anche più luminosi e aperti gli spazi. Le porte scorrevoli con binario esterno si possono però scegliere anche con anta laccata, in legno o in laminato, come puoi vedere nell’esempio che segue.

Il meccanismo di scorrimento della porta scorrevole che vedi a destra, è uno dei più tradizionali, si tratta infatti di un modello a mantovana. Questa tipologia di porta scorrevole nasconde il meccanismo di scorrimento proprio dentro la mantovana e di norma viene selezionato nella stessa finitura e variante di legno presente nella porta.

 

Porte scorrevoli con binario esterno

 

PORTE SCORREVOLI ESTERNO MURO CON BINARIO INVISIBILE

Se il tuo progetto prevede uno stile asciutto e minimale, l’opzione migliore è quella di scegliere una porta scorrevole esterno muro con binario invisibile. In questo caso infatti il binario viene incassato al soffitto e quindi non si nota affatto. Riducendo al minimo la ferramenta visibile, si crea un effetto in tendenza con le preferenze dell’interior design degli ultimi anni. Soprattutto se le porte scorrevoli sono a più ante, come nel progetto che segue, dove l’architetto ha scelto quattro ante (due scorrevoli e due fisse) con vetro rete Gold.

 

Porta scorrevole in vetro moderna

 

PORTE SCORREVOLI ESTERNO MURO: PRO E CONTRO

Come già anticipato, il principale vantaggio delle porte scorrevoli con binario esterno è da riscontrare nella facilità di installazione dato che non richiede lunghi e costi interventi murali.

Questo in alcuni casi non è da valutare solo per una questione meramente economica, ma anche pratica: alcune pareti hanno al loro interno tubature e fili elettrici e quindi non potrebbero mai ospitare il vano di scorrimento della porta.
L’unico svantaggio della porta scorrevole con binario esterno è che, se l’infisso scorre sulla parete, con la sua apertura andrà ad occupare il muro che la ospita.

Sarà quindi impossibile avere elementi d’arredo come librerie, quadri o luci sulla parete della porta. Il consiglio è allora di scegliere una porta scorrevole di effetto che si coordini bene con l’arredamento in modo che, l’infisso stesso diventi l’elemento d’arredo.

Trova negozio porte scorrevoli

Hai deciso di inserire un binario scorrevole nel tuo progetto? Guarda le opzioni sui nostri cataloghi e prenota un appuntamento presso uno dei nostri punti vendita: troverai consulenti preparati, esperti in soluzioni per la casa e l’arredo.