Come arredare una camera da letto: idee e soluzioni

In fase di ristrutturazione o progettazione di una casa, una delle riflessioni più complesse è quelle che riguarda l’arredamento della camera da letto. Infatti, capire come progettarla per ottenere spazio e rendere più confortevole e vivibile questa stanza è una delle esigenze più comuni.

Se quindi ti stai chiedendo come arredare la tua camera da letto e da dove partire per farlo, devi sapere che le modalità di intervento, anche senza grandi lavori di muratura, possono essere delle più svariate: dalla sostituzione delle porte interne e dei pavimenti, passando per il cambio dei complementi di arredo, fino al rivestimento o alla tinteggiatura delle pareti. Prima di tutto, occorre quindi fare una serie di valutazioni e chiarirsi le idee sul tipo di progetto più adatto alle specifiche esigenze. Vediamo insieme alcuni suggerimenti e consigli utili sull’argomento.

IDEE PER ARREDARE LA CAMERA DA LETTO: VALUTA GLI SPAZI

Prima di cominciare la ristrutturazione della stanza da letto, valuta sempre che ampiezza della camera, qualità e quantità di luce e aria, oltre al design degli arredi sono essenziali per creare la tua stanza da letto dei sogni.

Se ti stai chiedendo infatti come arredare la camera da letto, ti chiederai anche quali porte interne e pavimenti scegliere, come rivestire o tinteggiare le pareti, qual è la posizione ideale per il letto o se è meglio un armadio a parete o una cabina armadio. Per rispondere a tutte queste domande, ti consigliamo di calcolare prima l’ampiezza della camera, lo spazio che ti serve, oltre alla posizione di porte e finestre. Queste valutazioni ti serviranno per creare un ambiente accogliente, riposante e funzionale.

 

Porta blindata sovrana camera da letto

 

Inoltre, ricorda che la camera da letto resta soprattutto il luogo del relax: molti oggetti e colori, oltre agli arredi poco confortevoli possono dare troppi stimoli proprio dove hai più bisogno di calma, per riposare bene. Colori e materiali, infatti, influiscono sulla qualità del riposo e incidono sulle dimensioni della camera: ad esempio il legno è un materiale sostenibile e caldo, capace di rendere ogni ambiente davvero bello e confortevole. Invece, se hai poco spazio, il bianco e i colori tenui e neutri eviteranno l’effetto scatola e ampliano visivamente l’ambiente.

 

Porta laccata bianca stile classico Garofoli

 

Vediamo quindi, quali sono le soluzioni da considerare se vuoi arredare la tua camera da letto con eleganza e stile e quali sono i diversi aspetti da considerare per scegliere bene.

COME ARREDARE LA CAMERA DA LETTO CON LE PORTE INTERNE

L’abbiamo detto tante volte nei nostri articoli sul magazine ma non ci stancheremo mai di ripeterlo: le porte interne non sono solo un elemento funzionale, che risponde all’esigenza di dividere ed isolare gli ambienti di una casa, ma hanno  anche un forte impatto estetico e sono in grado di influire moltissimo sulla percezione e sullo stile di ogni ambiente. Pertanto, se ti stai chiedendo come arredare la camera da letto, non puoi non valutare anche l’importanza delle porte in legno.

Molto spesso, infatti, accade che solo cambiando la porta di una stanza questa appaia improvvisamente diversa e rinnovata. Dunque, una soluzione da considerare se stai ristrutturando o progettando la tua camera da letto, è sicuramente quella di optare per una porta interna che sia in linea con lo stile che hai in mente di adottare. Altra valutazione da fare, nella scelta della nuova porta per questa stanza, è quella di considerare la tipologia di apertura e il materiale più adatto alle tue esigenze.

 

porta e cabina armadio coordinata miraquadra

 

 

Occorre infatti capire se optare per una porta a battente, per porte che ci permettono di guadagnare spazio (come le porte rototraslanti, le porte scorrevoli o le porte a libro) o di scegliere misure extralarge (come nel caso delle porte a bilico).Qualunque sia la tua esigenza all’interno delle collezioni di porte Garofoli puoi trovare qualsiasi tipologia di apertura:

  • a battente;
  • a scomparsa;
  • scorrevole esterno muro;
  • a libro;
  • a bilico;
  • rototraslante;
  • a ventola.

Puoi approfondire le tipologie di apertura delle nostre porte all’interno dei nostri cataloghi, dove trovi, per ogni collezione, tutti i tipi disponibili.

 

porta laccata bianca per sottoscala

 

Altra valutazione importante da fare per arredare la camera da letto è quella di scegliere il materiale della porta interna, che può essere in:

  • legno;
  • laccato;
  • laminato;
  • vetro.

Come tutti sanno il materiale incide sul prezzo della porta ma anche sulla sua “evoluzione” nel tempo. Una porta in laminato, ad esempio, tende a rimanere stabile nel tempo, anche perché ha un’alta resistenza all’usura e ai graffi.

Il legno invece è un materiale vivo, quindi negli anni può leggermente modificarsi. È questa una caratteristica molto apprezzata da chi lo sceglie proprio per la sua naturalità. Solido e naturale, il legno è capace di rendere un ambiente raffinato, confortevole e caldo. Proprio per questo è uno dei materiali più utilizzati per le porte interne. Optando per un porta in legno Garofoli donerai infatti un aspetto elegante e naturale alla tua camera da letto. 

 

Porta da interni legno massiccio Garofoli 110 e lode

 

I motivi di questa predilezione sono tanti: in primo luogo, le ante in legno ti garantiscono una maggiore riservatezza e una effettiva separazione degli ambienti, perché inibiscono la visuale sui vani adiacenti.

 

Porta blindata in rovere abbinata al parquet Garofoli

 

Porte in legno vetro Gdesigner

 

Inoltre, le porte in legno consentono un maggiore isolamento termico e acustico e ti permettono anche di sbizzarrirti a livello estetico: è possibile scegliere porte in legno grezzo per mantenere visibili le texture naturali del legno o optare per le porte in legno laccate, con finish personalizzabili, che rendono l’anta armonicamente abbinabile ad ogni contesto. Difatti, le porte in legno laccato sono da sempre di grande tendenza: le porte laccate sono belle e versatili e si possono scegliere in tanti colori e hanno, nel caso delle porte laccate Garofoli, un effetto soft touch molto gradevole sia al tatto che alla vista.

 

Gdesign Rei 60 camera hotel 2

 

Il vetro, infine, viene preferito soprattutto nel caso di una camera da letto piccola e poco luminosa. In questo caso, la scelta più ragionevole sarà sicuramente l’utilizzo di porte in vetro in grado di far filtrare la luce. 

 

 

Se desideri invece che gli ambienti collegati dalla porta scorrevole siano opportunamente divisi ma più luminosi, ti consigliamo una porta in legno con inserti in vetro, che può rappresentare un giusto compromesso per esigenze di questo tipo. Come puoi notare dall’immagine che segue questo tipo di apertura è perfetto anche per le cabine armadio poiché ne rende molto funzionale l’ingresso.

 

 

Insomma, se vorrai arredare la tua camera da letto partendo dalla scelta della porta interna, valutando i tanti modelli di porte Garofoli, non avrai sicuramente problemi a trovare quella ideale per te.  

LA BOISERIE: LA SOLUZIONE IDEALE PER ARREDARE LA CAMERA DA LETTO

Pur non essendo la stanza più vissuta e utilizzata della casa, la camera da letto è un ambiente con necessità molto chiare e specifiche. Essendo dedicata soprattutto al riposo spesso viene arredata in modo semplice e di scarso impatto visivo. Questa ricerca di un effetto neutro, che non stanca, può portare a un risultato anonimo e con poca personalità.

Per arredare una camera da letto o rinnovare in poco tempo quella già esistente, una soluzione di semplice installazione ma di grande impatto estetico è la boiserie.

 

bisystem camera letto 02

 

I pannelli in legno o laccati sono sempre stati un complemento dedicato e utilizzato nelle case signorili classiche, oggi invece, grazie a una reinterpretazione stilistica, l’utilizzo si è ampliato ad ambienti di ogni stile: dal classico al moderno. La scelta di impreziosire una camera da letto moderna con della boiserie è una soluzione vincente non solo per l’estetica, ma anche per rendere funzionale ogni angolo della stanza da letto, poiché le boiserie hanno molteplici vantaggi:

  • isolano termicamente l’ambiente;
  • isolano acusticamente la stanza;
  • arredano e cambiano l’aspetto della camera senza dover fare per forza modifiche strutturali.

Aggiungiamo anche che, nel caso di selezione di colori chiari come il nostro Rovere Ice o Seta, l’effetto sarà quello di aumentare, a livello visivo, la percezione dell’ampiezza dello spazio. I colori chiari infatti, grazie al modo in cui riflettono la luce, contribuiscono a far sembrare gli ambienti più spaziosi e ampi.

 

 

In particolare, le boiserie moderne in legno più ricercate e di tendenza sono prive di qualsiasi incisione e decorazione, ma lasciano spazio soprattutto alla bellezza del materiale e hanno come prerogativa l’omogeneità stilistica con il resto dell’ambiente.

 

Porte in vetro di design garofoli e boiserie rovere nero profondo

 

Sull’altro versante abbiamo le boiserie classiche, che impreziosiscono la stanza con decori bugnati, sempre rigorosamente abbinati alla porta, e mostrano tutta la solidità del legno massello o la varietà cromatica del laccato. Nell’immagine che segue puoi infatti notare la sobria eleganza della boiserie laccata, coordinata anche all’armadio. Proprio grazie alla completa coordinabilità con altri elementi della stanza, come porte, armadi e parquet, la boiserie risponde perfettamente all’esigenza di dare armonia agli ambienti e in particolare alla stanza dedicata al relax.

 

Camera da letto con Porta laccata pantografata

 

Come già anticipato precedentemente, alla funzione più prettamente estetica della boiserie se ne accompagna anche una più pratica.

I pannelli in legno vanno infatti pensati come elementi modulari che si adattano ad ogni esigenza: ne sono un pratico esempio le comode ed eleganti pareti attrezzate utilizzate per organizzare la cabina armadio oppure le boiserie che, ricoprendo totalmente la parete, mimetizzano e nascondono l’armadio stesso.

 

Cabina armadio con ante vetro

 

ARMADI O CABINE ARMADIO NELLA STANZA DA LETTO

Se sei in fase di ristrutturazione e stai per realizzare un armadio o una cabina armadio nella tua camera da letto, devi sapere che si tratta di un complemento d’arredo che, per ragioni estetiche e pratiche, può cambiare completamente l’aspetto della tua stanza, a cominciare dalle ante che delimitano e separano questo spazio.

Se hai poco spazio, un armadio a muro o un armadio su misura è la soluzione più pratica e funzionale: adattandosi perfettamente alle dimensioni della tua camera da letto, ti permetterà di sfruttare tutti gli spazi a disposizione per riporre abiti e biancheria. Ovviamente, per arredare una camera da letto nel modo giusto, quando si sceglie un armadio occorre considerare anche l’estetica di quest’ultimo: se vuoi che il risultato complessivo della stanza sia armonico, ti consigliamo di scegliere un armadio coordinato alle porte, alle boiserie e ai pavimenti scelti. 

In questo senso, le soluzioni Miria Garofoli ti offrono un grande supporto: tutti gli armadi e le cabine armadio sono disponibili nei medesimi materiali e finiture delle porte interne e possono essere quindi coordinate ad esse e armonizzate anche ai pavimenti in legno e alle boiserie. 

 

Garofoli Mirabilia porta laccata bianca

 

porta-filomuro-armadio-rivestiti-di-boiserie-liscia-garofoli

 

Anche la cabina armadio è un’ottima soluzione per tenere le camere sempre in ordine e per aumentare lo spazio dove riporre abiti e accessori, per questo è molto richiesta, anche in case non particolarmente spaziose. Bisogna, però, considerare che non si tratta di una stanza ripostiglio, ma di uno spazio che ha una sua identità e dignità, per cui va progettato accuratamente, tenendo presente questi elementi:

  • lo spazio disponibile,
  • le armadiature o scaffali a giorno per riporre gli abiti,
  • le porte di accesso.

 

cabina armadio interni a libera installazione Garofoli Miria Up

 

In particolare, la porta della cabina armadio permette di creare un filtro tra l’interno e lo spazio circostante, celando o valorizzando il contenuto della cabina stessa, ed è per questo un parametro molto importante. La scelta delle ante dipende quindi da due fattori: lo spazio a disposizione e l’estetica.

 

 

Per assecondare queste esigenze, tra i nostri prodotti puoi trovare un’ampia offerta di materiali e tipologie di apertura. Infatti, le porte per cabine armadio Garofoli possono essere in:

  • legno,
  • laminato,
  • vetro trasparente, a specchio, satinato o decorato.

Le ante, invece, possono aprirsi sfruttando diverse tipologia di apertura e quindi essere: a battente, scorrevoli interno  o esterno muro, a libro o rototraslanti. 

Ovviamente, ognuna di queste ipotesi presenta vantaggi e si adatta a precise necessità funzionali ed estetiche. Pertanto ti suggeriamo di considerare bene quali sono le tue esigenze prima di scegliere un armadio o una cabina armadio per arredare la tua camera da letto.

 

porta a battente in laminato con vetro Climb e cabina armadio garofoli

 

Concludendo, le soluzioni da considerare per arredare la tua camera da letto sono davvero numerose, ma una volta valutati con attenzione tutti gli aspetti principali e i vantaggi di ognuna di queste proposte, potrai progettare al meglio questa stanza e renderla il luogo d’elezione per il riposo e il relax.

TROVA NEGOZIO DI PORTE E COORDINATI PER CAMERA DA LETTO

Stai progettando o ristrutturando casa tua e hai bisogno di arredare la camera da letto? Scarica i cataloghi e scopri la nostra collezione di porte interne, boiserie e coordinati d’arredo e rivolgiti ai nostri punti vendita a Roma, Milano, Napoli e in tutta Italia per arredare al meglio la tua zona notte.