Come prendere le misure per le porte interne

Se stai ristrutturando o progettando la tua nuova casa ti sarà utile sapere quali sono le misure delle porte interne e avere una guida che ti aiuti se vuoi fare un primo rilievo in autonomia, prima di rivolgerti a un esperto. Infatti, nel caso in cui tu stia sostituendo una vecchia porta o voglia montarne una in una nuova abitazione, è importante misurare con attenzione diversi elementi e annotare in mm quello che hai rilevato col metro. In questo articolo, quindi, vedremo insieme come si prendono le misure delle porte interne e quali sono le specifiche da tenere in considerazione in questa fase.

Per scegliere le porte interne è necessario conoscere esattamente le misure del vano e saperle prendere nel modo corretto: è importante infatti misurare con attenzione alcuni elementi, per evitare di fare acquisti sbagliati. Le condizioni da verificare prima di misurare una porta da interni, sono due e a ciascuna di queste corrispondono metodi differenti di rilevamento:

  • se installiamo una nuova porta occorre verificare le misure in larghezza e altezza tra i punti interni del controtelaio (cioè dell’apertura nella parete nella quale andrà poi ad essere inserita la porta);
  • se invece vogliamo sostituire una porta già esistente, la misurazione parte dai punti interni del telaio già presente. Dovrai quindi aprire la porta e prendere le misure dal telaio istallato nella parete.

A seconda della tua situazione, potrai poi procedere alla misurazione della porta.

 

Porte in vetro e porta classica in legno rovere nero

 

MISURE PORTE INTERNE: COME PRENDERLE E COSA VALUTARE

I parametri da valutare per misurare le porte Garofoli sono:

  • larghezza;
  • altezza;
  • spessore;
  • senso di apertura della porta.

Nella maggior parte delle case, le porte da interno seguono delle misure standard, perché la normativa edilizia ha dettato nel tempo delle regole precise soprattutto per quanto riguarda le misure minime delle porte interne: la misura standard più conosciuta per le porte interne, al netto della misura del telaio, è infatti di 800mm x 210mm (80 cm di larghezza per 210 cm di altezza). Questo significa che con il telaio si arriva a circa 880mm x 214mm, mentre le misure minime per le porte da interni, per legge, sono di 750 mm, se si deve garantire l’accesso a persone con disabilità, e 600 mm in casi in cui si possa invece utilizzare una porta di dimensioni ridotte.

 

Porte in legno rovere ice con parquet abbinato

 

Dunque, per prendere le misure di una porta non devi tenere in considerazione solo la larghezza e l’altezza del foro praticato nel muro per poterla installare, ma anche lo spessore e le dimensioni del telaio e dell’anta una volta aperta. Se devi installare la porta in un ambiente stretto o piccolo, ad esempio, ti consigliamo le porte salvaspazio, che possono essere scorrevoli interno muro, rototraslanti e a libro, adatte proprio per risparmiare spazio sull’ingombro dell’anta.

 

porta a libro laccata bianca Mix Miraquadra

 

Porta rototraslante in laminato

 

Inoltre, devi considerare che le dimensioni delle porte, soprattutto quando sono a battente, impattano anche sull’arredo, perché l’anta, una volta aperta, non deve finire contro a un mobile e sulla disposizione degli interruttori della luce. Capita infatti che gli interruttori vengano messi, all’interno di una stanza, dietro l’anta aperta, rendendo difficile per chi entra l’accensione della luce. Come vedi, in questo caso, per scegliere la porta di questa stanza da letto e stabilirne il senso di apertura dell’anta, si è tenuto conto della posizione dell’interruttore, in modo da non nasconderlo con l’anta della porta.

 

Porta-laccata-Garofoli-Mirawood

 

COME PRENDERE LE MISURE DELLE PORTE INTERNE A BATTENTE E SALVASPAZIO

Se quindi stai valutando di inserire nel progetto della tua casa una porta a battente Garofoli, scorrevole esterno muro o a libro e hai il controtelaio, dovrai misurare:

  • larghezza interna del controtelaio;
  • altezza interna controtelaio/pavimento;
  • spessore del muro.

 

dettaglio-porta-a-battente-in-laminato-Climb-Orta-2B-gidea

 

Invece, in caso di assenza del controtelaio dovrai misurare:

  • larghezza interna del vano muro;
  • altezza interna muro/pavimento;
  • spessore del muro.

Precisiamo che, nel caso di bagni e cucine, dove c’è spesso le pareti sono rivestite con le piastrelle, dovrai considerare lo spessore totale, che comprende anche le piastrelle. In generale, infatti, la profondità del muro è una misura troppo spesso sottovalutata, che invece ha grande rilevanza soprattutto quando si ristrutturano case antiche, con muri molto più spessi di quelli di oggi.

 

Porta-blindata-garofoli-Sovrana camera da letto

 

Hai uno spazio più ristretto e stai pensando di scegliere una porta scorrevole interno muro, che ti permette di risparmiare del tutto l’ingombro dell’anta? In questo caso dovrai tenere conto di queste misure:

  • larghezza da alette metalliche a controtelaio;
  • altezza da sottoguida a pavimento;
  • spessore muro comprensivo di eventuali rivestimenti (qualora non vi fossero rivestimenti, la misura da prendere è quella del muro finito);
  • spessore eventuale rivestimento interno;
  • spessore eventuale rivestimento esterno;
  • sede interna controtelaio.

 

Porta scorrevole a scomparsa Garofoli

 

PORTE SU MISURA

Se invece hai bisogno di una porta più piccola per un ambiente di servizio o di una porta più grande del normale per un effetto più d’impatto, puoi optare per delle porte su misura, vale a dire con misure fuori standard, che possono essere di tre tipologie:

  • porte di dimensioni ridotte (anche se il minimo è, per legge, di 60 cm) necessarie per vani piccoli come ripostigli o sottoscala;
  • porte extra large, scelte per il loro effetto scenografico oppure per progetti che puntano sulla maestosità;
  • porte con forme particolari (ad esempio con l’anta superiore diagonale), spesso scelte per mansarde e sottotetti.

Nelle immagini qui sotto, infatti, puoi vedere come le nostre porte su misura, siano adatte a ognuno di questi tre casi: nel primo caso, infatti, per una mansarda è stata scelta una soluzione contemporanea ed essenziale, di grande eleganza: la nostra porta Filomuro di 45 mm con anta superiore diagonale; mentre nella seconda foto, si è optato per una soluzione dal forte impatto estetico e scenografico: la nostra Total Biglass.

 

porta-filomuro-obliqua-per-mansarde-45-mm-garofoli

 

Porta a bilico TOTAL BIGLASS

 

La nostra Total Biglass, è infatti una porta oversize, che può raggiungere una larghezza di 1400 mm e fino a 3000 mm di altezza. Se questa soluzione ti ha colpito e stai pensando di adottarla per casa tua, considera che ante di queste dimensioni sono più facilmente realizzabili in vetro e con apertura a bilico. Questo perché le ante in legno di grandi dimensioni peserebbero troppo sulle cerniere. Valuta quindi che un’anta speciale in legno, laccato o laminato può raggiungere massimo i 2700 mm di altezza.

Se ti piacciono le porte extra large, ma non hai lo spazio sufficiente per inserirle, ti consigliamo un trend molto diffuso nell’interior design: le porte a tutta altezza, ovvero serramenti che arrivano fino al soffitto e permettono di:

  • mantenere uno stile più lineare, con un effetto più slanciato;
  • far entrare più luce una volta aperte.

 

porta-pantografata-filo-sottitto-tutta-altezza-garofoli

 

Nel nostro catalogo sono disponibili, infatti, vari modelli di porte di questo tipo e con varie finiture (in legno, laccate, Filomuro grezze e tinteggiabili) capaci di rendere unico ogni ambiente. In questa foto, puoi vedere, ad esempio, la nostra porta battente Milia modello Mitre 3B, finitura Laccato RAL 6028, qui coordinata al nostro battiscopa e parquet Platinum Rovere Nero Profondo.

 

In conclusione, i parametri da valutare per misurare una porta interna sono molteplici, ma considerandoli potrai valutare autonomamente e correttamente le misure della porta, prima di rivolgerti a un esperto.

TROVA NEGOZIO DI PORTE DA INTERNI

Stai valutando quali porte vuoi inserire in casa tua e hai ancora dubbi sulle misure delle porte da interni? Contatta il punto vendita Garofoli più vicino a te e usa la guida che hai appena scaricato per fornirgli le prime informazioni.